Business coaching

Business coaching

Sviluppare le potenzialità e aumentare la propria autonomia per migliorare la performance e raggiungere i propri obiettivi professionali


Approccio

Così come nel caso del coaching personale, anche a livello aziendale lo scopo primario di questo tipo di formazione è rendere il soggetto consapevole delle risorse e delle potenzialità a sua disposizione. Il coaching stimola il raggiungimento degli obiettivi tramite il rafforzamento positivo dell’autostima, avvalendosi di un linguaggio chiaro, di un feedback continuo e procedendo per step.
In linea generale, il percorso mira a:

  • acquisire autonomia sul lavoro, per favorire il raggiungimento degli obiettivi tramite percorsi di cui il lavoratore sia convinto, anziché meramente imposti dall’alto;

  • stimolare il coinvolgimento dei dipendenti nelle questioni aziendali;

  • motivare all’azione;

  • spingere il senso d’appartenenza e responsabilità all’azienda, per un’interazione positiva fra i membri;

  • agevolare i compiti in team, formare i manager, costruire fiducia nei confronti della leadership.

Inoltre, le tecniche impiegate possono favorire il pieno inserimento di nuovi acquisti nell’organico, incentivando la cultura aziendale, nonché ridurre le conflittualità ponendo gli accenti sui valori e i fini ultimi.

Funzionamento

Il coaching a livello aziendale può avvenire sul singolo, fatto frequente in ambito dirigenziale, oppure sul gruppo (si parla in questo caso di Group coaching). Normalmente il primo passo è quello della definizione degli obiettivi che si desidera raggiungere: questi possono riguardare una maggiore autonomia dei dipendenti, l’aumento della produttività, la coesione fra i colleghi e molto altro.
Si prosegue quindi con la valutazione delle risorse disponibili nel singolo o nell’azienda, dalla gestione dell’organizzazione al supporto dei clienti, rendendo ben evidenti i punti di forza spesso sottovalutati. Quindi si analizzano gli ostacoli che potrebbero rendere complesso il raggiungimento degli obiettivi proposti, quali colli di bottiglia nella gestione o eventuale insoddisfazione dei dipendenti, per superarli tramite un approccio positivo.
A questo punto, di solito si elaborano delle tecniche in relazione ai punti di forza e debolezza rilevati. Ad esempio, qualora l’interazione tra i dipendenti non garantisse un lavoro in team sufficientemente coeso, verrà posto l’accento sulla comunicazione e il dialogo aperto, così da evidenziare aspirazioni comuni e far emergere eventuali insoddisfazioni celate. Infine, si mettono in pratica delle strategie motivazionali quotidiane affinché siano i membri stessi, poco alla volta, a elaborare le pratiche che più si addicono alle loro potenzialità, con il fine ultimo dell’obiettivo fissato dall’azienda.

I temi

Il coaching è sempre finalizzato al raggiungimento di uno o più obiettivi specifici, in base alle necessità e bisogni del cliente. In ambito aziendale frequentemente vengono affrontati temi quali:



Per saperne di più e prendere un appuntamento:

Nome (richiesto)

Cognome (richiesto)

Telefono (richiesto)

La tua email (richiesto)

Città (richiesto)

Oggetto (richiesto)

Messaggio

Messaggio


Consenso Privacy: l'invio di questo modulo implica il consenso al trattamento dei dati secondo quanto riportato nell'informativa disponibile a questo link