L’obiettivo

L'OBIETTIVO

L’obiettivo è una lettura decisamente sorprendente e sicuramente sconcertante. Non essendomi mai avvicinato in precedenza alla TOC (acronimo di Theory of costraints, teoria dei vincoli), un approccio alla gestione aziendale di cui avevo sentito parlare e che volevo approfondire, ho affrontato questo volume in modo pregiudizievole, sopratutto dal punto di vista della struttura narrativa, pensando: sarà il solito testo di cultura organizzativa, scritto in stile “ingegneristico”, zeppo di integrali e flow chart… Come sempre succede quando un pregiudizio viene smentito, la sensazione è stata di sorpresa, entusiasmo e curiosità.

Sorpresa per la modalità di scrittura: il lettore, senza saperlo, si trova tra le mani un romanzo dalla trama coinvolgente, con tutti i crismi per poter essere letto con piacere anche da chi non è interessato in modo specifico alla teoria dei vincoli.

Entusiasmo perché da studioso di tecniche di comunicazione apprezzo moltissimo (e non sono molti) tutti coloro che sono in grado confutare l’equazione “contenuto importante = linguaggio tedioso”. Da questo punto di vista L’obiettivo può essere sicuramente considerato come una mosca bianca nella letteratura scientifica – manageriale.

Curiosità perché la spiegazione della TOC, che di fatto è “l’obiettivo de L’obiettivo”, avviene in modo pervasivo, senza mai essere enunciata nel corso del testo, ma alla fine della lettura risulta chiara nel suo principio fondamentale: la teoria dei vincoli è un approccio all’organizzazione aziendale basato sul concetto di “sistemicità”. Secondo Goldratt infatti tutti i processi del sistema – azienda sono collegati tra loro, e per questo motivo per migliorare i risultati dell’organizzazione, piuttosto che un intervento finalizzato ad ottimizzare i processi già efficienti, è necessario concentrarsi su quelli che sono “al servizio” dei nodi critici (costraints – vincoli), ottenendo così (addirittura!) un piccolo peggioramento di alcuni sistemi locali a tutto vantaggio però dell’efficienza generale del sistema.

Consigliato a tutti coloro che, stanchi di ripercorrere – senza successo – sempre le stesse soluzioni ai problemi che affliggono la propria organizzazione , voglio avvicinarsi ad un approccio diverso e non convenzionale.

 

Autore Eliyahu M. Goldratt e Jeff Cox
Titolo L’obiettivo. Un processo di miglioramento continuo.
Editore Il sole 24 ore libri
Prima edizione 1993
Sistema bibliotecario Regione Lombardia Disponibile al prestito
Cartaceo Edizione italiana esaurita, disponibile in lingua inglese.

 

Commenta con Facebook

Autore: .