Valutazione stress lavoro correlato

Stress lavoro correlato: benessere organizzativo = benessere della persona. La prevenzione dello stress è doverosa e funzionale al miglioramento della performance aziendale.

 

STRESS LAVORO CORRELATO

 

Il D. Lgs 81/08 in materia di sicurezza negli ambienti di lavoro, ha introdotto l’obbligo di valutazione dello stress lavoro correlato in tutte le organizzazioni. Tale adempimento è incluso nella più generale Valutazione dei Rischi dell’azienda, e come tale è un obbligo inderogabile  – sanzionato penalmente – per tutti i datori di lavoro.

Lo scopo della norma è favorire la crescita di consapevolezza e comprensione dello stress da parte dei datori di lavoro, dei lavoratori e dei loro rappresentanti elevando l’attenzione sui segnali che potrebbero indicare problemi di stress lavoro correlato.

Lo scopo della valutazione del rischio stress lavoro correlato è guidare e sostenere datori di lavoro e lavoratori nella riduzione del rischio, attraverso l’analisi degli indicatori oggettivi aziendali e l’eventuale rilevazione delle condizioni di stress percepito dai lavoratori.

  

Approfondimento

stress

Sei in regola con la valutazione del rischio stress lavoro correlato?

Vuoi verificare se hai fatto correttamente la valutazione?

Rispondi al nostro QUESTIONARIO!

STRESS LAVORO CORRELATO

 


Come si svolge la valutazione del rischio stress lavoro correlato?

Svolta nel rigoroso rispetto della normativa e delle principali linee guida disponibili, l’attività di valutazione del rischio stress lavoro correlato è un processo che si articola in quattro fasi principali (clicca sui titoli per approfondire):

1.VALUTAZIONE PRELIMINARE DEGLI INDICATORI OGGETTIVI DI STRESS
2. VALUTAZIONE APPROFONDITA DEGLI INDICATORI SOGGETTIVI DI STRESS
3. PIANIFICAZIONE DEGLI INTERVENTI SUCCESSIVI E LORO MONITORAGGIO
4. RIPETIZIONE DELLA VALUTAZIONE
Case study

Un caso di valutazione del rischio stress lavoro correlato

industria chimica

Veniamo contattati dal Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione della filiale Italiana di una nota multinazionale del settore chimico, che ci prospetta la necessità di adempiere ad un obbligo normativo: aggiornare la valutazione del rischio stress lavoro correlato.

La valutazione precedente, redatta dallo stesso RSPP (un ingegnere dipendente dell’azienda), era oramai vecchia di quattro anni e nel frattempo parecchie cose erano cambiate: rispetto a quattro anni prima c’era stato un certo turn over…   >> prosegui nella lettura


Per saperne di più e prendere un appuntamento:

Nome*

Cognome*

Email*

Telefono

Città

Oggetto*

Messaggio

Allegati (max 10 MB)

Consenso Privacy: ho letto e dò il consenso al trattamento dei dati secondo quanto riportato nell'informativa disponibile a questo link