Bilancio di competenze


Un check up delle competenze ed esperienze acquisite per aumentare le proprie opportunità professionali.

Il bilancio di competenze è uno strumento indispensabile per rispondere alle esigenze del mercato del lavoro di oggi, che richiede una sempre più forte flessibilità e specializzazione. E’ una bussola che permette di orientarsi, in un mercato del lavoro precario, instabile, dinamico che richiede alle persone un maggior protagonismo nella definizione del proprio percorso di sviluppo professionale.

Bilancio di competenze: a cosa serve?

E’ uno strumento efficace che consente di fare un check up professionale, rapido e concreto dei fattori determinanti del patrimonio professionale posseduto, enfatizzando le proprie peculiarità e individuando un puntuale piano formativo per colmare i gap di competenze rispetto a opzioni professionali individuate.

Permette di focalizzare, attraverso strumenti di misurazione e confronto, le competenze comportamentali/manageriali possedute rispetto a un Modello di Competenze e a profili attesi.

Il bilancio di competenze è utile in tutti i momenti della vita professionale per esigenze di ricerca di nuove opportunità professionali e di sviluppo di carriera, raggiungendo questi obiettivi:

  • Consapevolezza relativamente alle competenze ed esperienze acquisite
  • Valorizzazione delle proprie esperienze professionali e personali
  • Analisi dei fabbisogni formativi
  • Comprensione su come riorientare il percorso professionale, valorizzando il proprio bagaglio di competenze
  • Valutazione del potenziale e valorizzazione delle proprie potenzialità
  • Definizione del piano di autosviluppo e implementazione di piani d’azione.

Autore: .